GRASSI: Fiorello, può fare i complimenti alla Juve

Certo che l’interista Fiorello può fare i complimenti alla Juve, come pure al Celta Vigo, al Getafe, al Cruizeiro a chi vuole lui, siamo in democrazia, che male c’è! Certo che un interista doc tipo Elio delle Storie Tese o uno come Bonolis non “cinguetterebbe” mai certe corbellerie.

E’ la risposta al tweet scritto ieri da Fiorello, di Marco Grassi, ideatore insieme al compianto tifoso interista M° Franco Califano del noto Premio Mediterraneo di Andria giunto quest’anno alla tredicesima edizione .

Ricordiamo che il Premio è stato assegnato oltre al nominato Fiorello, tra gli altri anche a Massimo Moratti,  Marco Materazzi, Beppe Baresi, Luisa Corna, Ignazio La Russa, Roberto Vecchioni, Beppe Bergomi, Ivana Spagna, Evaristo Beccalossi e lo scorso anno al Vice Presidente di F.C. Internazionale, Javier Zanetti.

fiorello

Da Interista ti dico che sei un poveraccio

Si, sei un poveraccio, hai capito bene e da Interista vero che sono, onoro quelli che da ieri (a differenza tua), non hanno scritto ” da interista, onore alla juve “. Lo capisci che il gobbo è un ladruncolo loBotomizzato doc ….?

La tua squadra, non è MAI retrocessa in serie B per ILLECITO SPORTIVO, lo sai si?

La mia squadra, MAI e dico mai, ha avuto 2 dirigenti condannati per associazione a delinquere e poi radiati dal calcio italiano, lo sai si?

L’INTERISTA, non avrebbe MAI festeggiato una champions con 39 povere vittime che portavano gli stessi colori, lo sai si?

Io non ho vinto MAI una champions grazie a metodi anti-sportivi emersi in un processo andato in prescrizione, lo sai si?

Tanto lo so che sei un tifosotto da tastiera, non conosci il Meazza, non hai mai seguito l’Inter in trasferta in Italia o all’estero, lo so, eccome se lo so!

Concludo dicendoti che quelli li, vorrebbero cancellarci dalla faccia della terra (te compreso), perchè siamo e saremo sempre il loro incubo. Adesso umiliati e tira fuori le balls per domenica al derby e Buona Pasqua anche a te caro tifosotto da tastiera dai colori nero-azzurri.

interista